Android 10 Q: gli smartphone OPPO pronti a riceverlo

23 Agosto 2019

Oltre ad essere pronta a lanciare una nuova serie di smartphone della serie Reno 2, OPPO si sta preparando a lanciare l’aggiornamento ad Android 10 Q, diretto successore di Android Pie. Android Q offrirà una moltitudine di nuove funzionalità integrate, come una Dark Mode a livello di sistema, il supporto per le reti 5G e ai display pieghevoli.

Il nuovo sistema operativo, che non possiede ancora un nome ufficiale, introdurrà anche molte funzionalità riguardanti la privacy e la sicurezza degli utenti, migliorando anche il sistema basato sui permessi.

OPPO è uno dei più grandi produttori di smartphone con sede in Cina, possiede una buona quota di mercato che si estende su diverse fasce di prezzo e specifiche, il che rende i suoi dispositivi accessibili praticamente a chiunque. Si tratta di un’azienda che non è certo timida quando si tratta di innovazione e ha reso realtà una serie di concept, come fotocamere rotanti e display senza bordi, notch o fori, grazie all’utilizzo di moduli motorizzati a comparsa.

Non ci stupiremo, dunque, se l’aggiornamento ad Android 10 Q consisterà in un’interfaccia utente rinnovata e molto altro. Google ha ormai rilasciato diverse beta di Android 10 all’interno del suo programma riservato agli sviluppatori, di cui OPPO Reno è l’unico smartphone del produttore cinese a far parte della lista dei dispositivi compatibili. Tuttavia, siamo abbastanza sicuri che, una volta lanciato ufficialmente, il nuovo sistema operativo arriverà su altri smartphone OPPO. Vediamo insieme quali potrebbero essere.

Come effettuare un backup locale sugli smartphone OPPO

oppo-reno-jet-black-ai-camera-aumentare-batteria-better-phone-battery-android-10

OPPO Reno fa già girare Android 10 nella versione beta / OPPO

Android 10: smartphone OPPO compatibili

OPPO Reno, Reno 10x Zoom e Reno 5G

OPPO Reno, dotato di SoC Snapdragon 710, 8GB di RAM e 256GB di memoria interna, può già far girare Android 10 in versione beta, poiché al momento è l’unico dispositivo del produttore presente nella lista dei dispositivi idonei. Sebbene gli attuali flagship di OPPO, il Reno 10x Zoom e il Reno 5G, non siano idonei (al momento), è sicuro al 100% che riceveranno entrambi l’aggiornamento non appena Android 10 sarà disponibile ufficialmente a livello globale entro la fine di quest’anno.

OPPO Reno 10x Zoom vs Galaxy Note10: quale scegliere?

OPPO Reno Z

OPPO Reno Z è disponibile in due varianti, una con SoC Snapdragon 710 e un’altra con SoC Helio P90, entrambe equipaggiate da 6 o 8GB di RAM e 128 o 256GB di storage. Questo dispositivo, che sfoggia un display AMOLED da 6,4 pollici e un’ottima batteria da 4035 mAh, è stato lanciato con Android 9 Pie e skin ColorOS 6, quindi è sicuramente idoneo a ricevere l’aggiornamento ad Android 10, soprattutto per via del fatto che è stato lanciato da pochi mesi, successivamente all’arrivo di OPPO Reno e Reno 10x Zoom.

oppo-reno-z-android-10-q

OPPO A9x

L’A9x è uno smartphone dotato di SoC MediaTek Helio P70, 6GB di RAM e 128GB di storage, un display IPS da 6,53 pollici con risoluzione di 1080 x 2340 pixel e una batteria da 4020 mAh. Anch’esso è stato lanciato con Android 9 Pie, quindi potrebbe essere incluso nella lista degli smartphone idonei a ricevere l’aggiornamento ad Android 10 Q.

I migliori smartphone OPPO da acquistare nel 2019

oppo-a9x-android-10-q

OPPO K3

Simile a Reno Z, anche OPPO K3 dispone dello Snapdragon 710, accoppiato alla GPU Adreno 616, 6GB di RAM e 64 o 128GB di memoria interna. Non sarebbe una sorpresa vedere questo smartphone ricevere Android 10 verso l’inizio del 2020, poiché il produttore ha assicurato aggiornamenti del sistema operativo per almeno due anni, il che significa che sarà offerta piena compatibilità fino ad Android 11.

Come trasferire i dati su uno smartphone OPPO

oppo-k3-android-10-q

OPPO F11 e F11 Pro

OPPO F11 è stato lanciato all’inizio di quest’anno con il suo display IPS da 6,5 ​​pollici, 4GB di RAM, 64 o 128GB di memoria interna e un SoC Helio P70. A bordo è presente la Color OS 6 basata su Android 9 Pie, quindi è lecito pensare che otterrà il prossimo importante aggiornamento Android, nonostante OPPO non abbia ancora confermato niente al momento.

Assistenza OPPO: la guida per riparare lo smartphone rotto

oppo-f11-android-10-q

Lo stesso vale per F11 Pro, un dispositivo leggermente migliore della variante standard, ovvero un modulo fotocamera a comparsa e 6GB di RAM. Per il resto, F11 Pro ha praticamente le stesse specifiche del fratello minore, quindi potremmo dire che anch’esso potrebbe ottenere Android 10 Q.

Quale smartphone OPPO vorreste che fosse aggiornato ad Android 10 Q? Fateci sapere qui sotto nei commenti!

0 commenti

Invia un commento

Ultime news

Guide e trucchi

daMobol

Il punto di riferimento della community OPPO